Published: 11 November 2013

Azienda

Casalegno è un'azienda che da oltre 50 anni inventa ambientazioni. Un piccolo negozio nato negli anni cinquanta, che grazie alla tenacia, all'entusiasmo e alla fantasia della Sig.ra Ernesta e del Sig. Giuseppe Casalegno, oggi è diventato un'azienda di oltre 1000 mq. La grande esperienza, lo staff di arredatori e il nostro architetto vi aiuteranno a risolvere ogni problema di arredo tessile.


Come in un film, un film in bianco e nero.
Iniziò così la storia della Casalegno Tessilarredo. Protagonisti: Ernesta e Giuseppe Casalegno, classe 1927. All'inizio degli anni '50 il Signor Casalegno percorreva le strade di Torino e della provincia sud con una vespa: una vespa carica di tessuti, scorritende e idee. Idee da concretizzare, idee che avrebbero cambiato ambienti, idee che avrebbero soddisfatto il Cliente.Le idee di Ernesta e "Pino" nascono in una Torino vivace, tornata a respirare dopo la guerra. Per tanti motivi, un periodo che non si può dimenticare. 
"C'era un fermento nell'aria... una tal voglia di fare che l'inizio di ogni giorno era una favola", racconta il signor Casalegno. Iniziarono per caso, se così si può dire. Infatti in quel periodo erano già titolari di un un piccolo negozio di maglieria.  Un giorno un'amica chiese a Ernesta e a Pino: "Voi che avete delle buone idee, perché non create le ambientazioni della mia nuova casa?". "Faremo il possibile", risposero.

Oggi ricordano: "Fu un successo entusiasmante".

Visto il risultato iniziarono ad acquistare tessuti, cercando modelli sempre nuovi per rispondere alle diverse esigenze d'arredo. Con gli anni il negozio si ingrandì, e con la nuova sede arrivarono anche i complementi d'arredo. Nel 1980 fu creato un laboratorio specializzato per la confezione di modelli più prestigiosi.
La tenacia, l'entusiasmo e la competenza furono le caratteristiche necessarie per realizzare questo successo. Con queste motivazioni un piccolo negozio nato in un angolo di Nichelino è diventato un'azienda di oltre 1000 metri quadrati. Vissero questa crescita i giovani nipoti Antonio e Ivo, oggi capitani dell'azienda.